Sistemi in line

I sistemi per il test in line, ideali per produzioni da medie a grandi, sono basati su moduli versatili e completamente autonomi che possono essere integrati in modo da ottenere il cycle time richiesto nella linea di produzione. Il testing center è in grado di eseguire test funzionali, boundary scan, ICT, AOI e Hipot.

La fixture di ogni modulo può avere una o due stazioni di test, così da poter testare simultaneamente sia due dispositivi (DUT), sia due prodotti complementari, consentendo di risparmiare tempo e risorse. Questa caratteristica permette inoltre di continuare a effettuare test funzionali di un DUT su una stazione, mentre si sta caricando un software sull’altra.
 L’interconnessione e la sincronizzazione sono basate su CAN bus. I dati di test sono condivisi via Ethernet.
 I trasportatori sono gestiti direttamente da ogni modulo. Un trasportatore può essere aggiunto per consentire il passaggio del DUT tra i moduli (per l’ispezione ottica del DUT su ogni lato o per trasferire il DUT al processo successivo nella linea di produzione). L’ampiezza del trasportatore può essere settata manualmente o automaticamente.

Il sistema coordina il trasporto dei DUT in ingresso e in uscita mediante l’interfaccia SMEMA, facilitando la gestione degli scarti dei DUT.

Un lettore all’ingresso (lettore di barcode o di matrici) è impiegato per la gestione dei dati statistici. Inoltre, esso rende possibile la selezione automatica del software esecutivo di test e dei file che devo esser caricati nel DUT.

Le fixture contengono tutte le informazioni necessarie per la manutenzione delle sonde a molla. Inoltre hanno le informazioni sui dati fisici del DUT in modo da evitare qualsiasi azione meccanica o elettrica del modulo nel caso non ci sia coincidenza tra il codice letto sul DUT, il codice dellafixture e i software disponibili per il test.

Ogni modulo integra il proprio PC per la gestione del test. Inoltre, è disponibile un gruppo di continuità (UPS) per eseguire le operazioni di avvio e spegnimento in modo completamente automatizzato anche nel caso non ci sia tensione di rete. Il sistema è fornito di touch screen e unità di gestione delle emergenze e del power-up e power-down . Sono disponibili anche unità a 24U per l’integrazione rack di strumenti da 19” (moduli PXI, alimentatori, carichi attivi e passivi per strumenti particolari).

Brochure 6TL-32

application/pdf Download - [494,94 kB]

Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Cookie policy Continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Chiudi